AIM Reti

Banner TLR

Servizi a Rete: Divisione teleriscaldamento

Il teleriscaldamento a Vicenza

Dal 1990, il teleriscaldamento porta nelle case e nelle grandi strutture calore per uso igienico sanitario e per riscaldamento degli ambienti. La tipologia di utenze allacciate sono per il 27 % di tipo residenziale e per il restante 73% di tipo terziario. Gli oltre 20 chilometri di rete forniscono calore a edifici pubblici, scuole, strutture socio-sanitarie e residenziali private, consentendo un uso più razionale dell'energia ed assicurando il massimo rispetto ambientale.

Il calore immesso in rete viene prodotto dalla centrale di cogenerazione di Viale Cricoli e dalla centrale di via Monte Zebio. Nella centrale di viale Cricoli vi è il pozzo geotermico che viene utilizzato come integrazione alla produzione di calore da fonti tradizionali quali il gas metano. Il teleriscaldamento consente di recuperare spazi preziosi e tagliare i costi di gestione relativi all'adeguamento delle centrali termiche alle norme vigenti in fatto di sicurezza e alla gestione ordinaria e straordinaria di caldaie e bruciatori. Il teleriscaldamento serve importanti strutture pubbliche come il Teatro Olimpico, l’Ostello della Gioventù, Palazzo del Territorio, il Seminario vescovile, Palazzo Chiericati, l’Università, il Tribunale, pensionati per anziani, Palazzo Folco e Palazzo Nievo, scuole pubbliche e private, Palazzo Angaran, uffici comunali in piazza Biade, una porzione dell'ospedale San Bortolo, la nuova sede ospedaliera di via Cappellari, il teatro Astra in contrà Barche e l’Informagiovani in Levà degli Angeli, Primo miglio in contrà Burci.

 

Per informazioni contattare l'ufficio tecnico ai seguenti numeri:

0444 397472 - 397473 - 397474

  • dal lunedì al giovedì dalle 08.00 alle 12.30 e dalle 13.00 alle 16.30
  • venerdì dalle 08.00 alle 13.30

Estensione della rete

Prezzi del servizio di teleriscaldamento

I prezzi del servizio di teleriscaldamento vengono determinati da Servizi a Rete srl secondo un principio di equiparazione del prezzo finale dell'energia termica al costo del metano e ricalca pertanto l'articolazione tariffaria di quest'ultimo.
A differenza del gas metano non vengono applicate quote fisse, ma il prezzo è dato dalla sola quota variabile. Quest'ultima è rapportata all'energia termica prelevata (espressa in kWh termici e misurata da appositi contatori), ed è articolata in 7 scaglioni di consumo. L’attribuzione dei consumi agli specifici scaglioni avviene in base all’ammontare di consumo effettuato dall'inizio dell’anno termico (l’anno termico è il periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre). I consumi effettuati nei primi mesi dell'anno termico si concentrano pertanto nei primi scaglioni, mentre vengono attribuiti agli scaglioni seguenti i consumi dei mesi successivi. Chi utilizza il teleriscaldamento per uso domestico individuale ha consumi generalmente compresi entro il terzo scaglione.
Analogamente al metano, i prezzi del teleriscaldamento vengono aggiornati con cadenza trimestrale.

I prezzi per il teleriscaldamento di Servizi a Rete srl prevede due tipologie di utilizzo:

  • Prezzo per usi civili: applicata ai Clienti che lo utilizzano per usi domestici (sia individuali che centralizzati) e per altri utilizzi in contesti non produttivi (uffici, plessi scolastici, commercio...)
  • Prezzo per usi alberghieri ed assimilati: applicata agli alberghi, ristoranti, in contesti industriali ed artigianali.

Al prezzo va aggiunta l'I.V.A., in base alle aliquote di legge.

 

Prezzi 4° trimestre 2015 

Prezzi 1° trimestre 2016 

Prezzi 2° trimestre 2016

Prezzi 3° trimestre 2016

Per informazioni su bollettazione e fatture contattare il Servizio Clienti al numero verde 800.086.226