AIM Reti

Banner TLR

Servizi a Rete: Divisione teleriscaldamento

Il teleriscaldamento a Vicenza

Dal 1990, il teleriscaldamento porta nelle case e nelle grandi strutture calore per uso igienico sanitario e per riscaldamento degli ambienti. La tipologia di utenze allacciate sono per il 27 % di tipo residenziale e per il restante 73% di tipo terziario. Gli oltre 20 chilometri di rete forniscono calore a edifici pubblici, scuole, strutture socio-sanitarie e residenziali private, consentendo un uso più razionale dell'energia ed assicurando il massimo rispetto ambientale.

Il calore immesso in rete viene prodotto dalla centrale di cogenerazione di Viale Cricoli e dalla centrale di via Monte Zebio. Nella centrale di viale Cricoli vi è il pozzo geotermico che viene utilizzato come integrazione alla produzione di calore da fonti tradizionali quali il gas metano. Il teleriscaldamento consente di recuperare spazi preziosi e tagliare i costi di gestione relativi all'adeguamento delle centrali termiche alle norme vigenti in fatto di sicurezza e alla gestione ordinaria e straordinaria di caldaie e bruciatori. Il teleriscaldamento serve importanti strutture pubbliche come il Teatro Olimpico, l’Ostello della Gioventù, Palazzo del Territorio, il Seminario vescovile, Palazzo Chiericati, l’Università, il Tribunale, pensionati per anziani, Palazzo Folco e Palazzo Nievo, scuole pubbliche e private, Palazzo Angaran, uffici comunali in piazza Biade, una porzione dell'ospedale San Bortolo, la nuova sede ospedaliera di via Cappellari, il teatro Astra in contrà Barche e l’Informagiovani in Levà degli Angeli, Primo miglio in contrà Burci.

 

Per informazioni contattare l'ufficio tecnico ai seguenti numeri:

0444 397472 - 397473 - 397474

  • dal lunedì al giovedì dalle 08.00 alle 12.30 e dalle 13.00 alle 16.30
  • venerdì dalle 08.00 alle 13.30

Estensione della rete

Prezzi del servizio di teleriscaldamento

I prezzi del servizio di teleriscaldamento vengono determinati da Servizi a Rete srl secondo un principio di equiparazione del prezzo finale dell'energia termica al costo del metano e ricalca pertanto l'articolazione tariffaria di quest'ultimo.
A differenza del gas metano non vengono applicate quote fisse, ma il prezzo è dato dalla sola quota variabile. Quest'ultima è rapportata all'energia termica prelevata (espressa in kWh termici e misurata da appositi contatori), ed è articolata in 7 scaglioni di consumo. L’attribuzione dei consumi agli specifici scaglioni avviene in base all’ammontare di consumo effettuato dall'inizio dell’anno termico (l’anno termico è il periodo compreso tra il 1° gennaio ed il 31 dicembre). I consumi effettuati nei primi mesi dell'anno termico si concentrano pertanto nei primi scaglioni, mentre vengono attribuiti agli scaglioni seguenti i consumi dei mesi successivi. Chi utilizza il teleriscaldamento per uso domestico individuale ha consumi generalmente compresi entro il terzo scaglione.
Analogamente al metano, i prezzi del teleriscaldamento vengono aggiornati con cadenza trimestrale.

I prezzi per il teleriscaldamento di Servizi a Rete srl prevede due tipologie di utilizzo:

  • Prezzo per usi civili: applicata ai Clienti che lo utilizzano per usi domestici (sia individuali che centralizzati) e per altri utilizzi in contesti non produttivi (uffici, plessi scolastici, commercio...)
  • Prezzo per usi alberghieri ed assimilati: applicata agli alberghi, ristoranti, in contesti industriali ed artigianali.

Al prezzo va aggiunta l'I.V.A., in base alle aliquote di legge.

 

Prezzi 4° trimestre 2015 

Prezzi 1° trimestre 2016 

Prezzi 2° trimestre 2016

Prezzi 3° trimestre 2016

Per informazioni su bollettazione e fatture contattare il Servizio Clienti al numero verde 800.086.226

 

 

Certificazione Energetica degli edifici

Fattori di conversione in energia primaria dell’energia termica fornita ad edifici allacciati alla rete di Teleriscaldamento di Vicenza

La normativa vigente per la Certificazione Energetica,DM 26 giugno 2015 e D.lgs. 192/2005 nonché Legge 90/2013, richiede di dichiarare per gli edifici o le unità immobiliari allacciati ad una rete di teleriscaldamento i fattori di conversione in energia primaria.

In qualità di gestore della rete di Teleriscaldamento di Vicenza, comunichiamo i fattori di conversione in energia primaria dell’energia termica fornita ai punti di consegna calcolati secondo la normativa vigente UNI EN 15316-4-5/2008:

  • fP,nren (fattore di conversione in energia primaria non rinnovabile): 0,974
  • fP,ren (fattore di conversione in energia primaria rinnovabile): 0,019
  • fP,tot (fattore di conversione in energia primaria totale: 0,993